ccbot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)

NEWS

Indietro

Per disposizione degli Emirati Arabi Uniti, la fattura commerciale, il certificato di origine e altri certificati allegati alla merce esportata devono essere legalizzati. 
Le autorità emiratine hanno inoltre disposto che la legalizzazione dei documenti export dovrà essere effettuata presso gli Uffici Consolari dell'Ambasciata UAE in Roma, in Via della Camilluccia 551 - Tel. 06/36306100 - Fax 06/36306155 - uaeroma@tin.it.
Per poter procedere con la legalizzazione presso l'Ambasciata E.A.U. i documenti devono precedentemente essere: 
-  vidimati dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente;
-  vidimati dalla Camera di Commercio Italo Araba, sita in Via Monte Parioli 48 - Roma Via Goffredo Mameli 11, Milano; sito web http://www.cameraitaloaraba.org/; email: itaraba@tin.it  ;Tel. 06/3226751;  02/71090907.
La Camera di Commercio Italo-Araba ha istituito una nuova procedura di vidimazione dei documenti di accompagnamento all'export. Questa procedura è subordinata all'iscrizione dell'azienda italiana al Registro degli Esportatori istituito dalla Camera di Commercio Italo-Araba. Per l`iscrizione, valida un anno, è necessario presentare un questionario in duplice copia. L'inosservanza dell'obbligo della legalizzazione comporterà l'invalidità dei documenti presso gli uffici doganali degli Emirati Arabi Uniti (E.A.U), e presso le banche nel caso in cui l'esportazione venga pagata con lettera di credito, con grave pregiudizio per gli operatori. 

Scarica il documento in pdf : "Adempimenti e documenti per le esportazioni "

MY EXPORT FRIEND

MY INTERNATIONAL FRIEND